Agrifood e Agritech in Trentino 

Il Trentino, nonostante la sua conformità geomorfologica, è un territorio che vanta una tradizione agricola importante da cui ne è nata anche una vocazione tecnologica e di ricerca che la pone ai vertici dell’attenzione internazionale.

In Trentino ci sono oltre 137.000 ettari di terra coltivata e più di 16.000 aziende agricole attive. L'alto livello di competitività del Trentino si basa sull'efficienza del settore cooperativo, garantendo il collegamento in rete di produzione e commercio ed uno straordinario livello di qualità e salubrità dei prodotti locali.

Lo dimostrano le numerose denominazioni di origine protetta (tra cui mele, uva e piccoli frutti) in coerenza con le politiche ambientali legate alle produzioni sostenibili e alla crescente attenzione verso i temi collegati al benessere e la qualità della vita.

Tra le produzioni tipiche tradizionali e di alta qualità stanno, a titolo di esempio, salumi, formaggi, olio, vino e spumantistica.

Agritech, un laboratorio a cielo aperto per l’agricoltura del futuro

Grazie ad un sistema coordinato tra enti di rilievo internazionale quali la Fondazione Edmund Mach, Fondazione Bruno Kessler, COSBI, CNR-IBAF, Università di Trento, il Trentino può vantare un know-how tecnologico all'avanguardia nelle seguenti specializzazoni:

  • genomica applicata e biologia delle colture da frutto
  • ICT per l'agroalimentare
  • biologia computazionale
  • patologia vegetale e microbiologia
  • applicazioni di Deep Learning
  • sensori di alta qualità 

L'intero territorio è una piattaforma tecnologica che ospita diverse tipologie di laboratori e aree di test per lo sviluppo di nuovi prodotti: laboratori di analisi sensoriale, chimica e microbiologica, entomologia, clean room, neuroinformatica e prototipazione in additive manufacturing sono messi a disposizione delle aziende che vogliono investire in ricerca e sviluppo.  

Ricerca e innovazione in Trentino in ambito agrifood

 

Agricoltura digitale, ambiente e cambiamenti climatici insieme formano un dominio applicativo di ricerca di primario interesse per il Trentino.

Il focus della ricerca nelle strutture in Provincia di Trento si concentra sullo sviluppo di modelli previsionali per valutare l'impatto dei cambiamenti climatici su ambienti agricoli e coltivazioni e su modelli di gestione per gestire meglio condizioni meteorologiche ed eventi estremi; soluzioni per l'ottimizzazione dell'uso delle risorse in agricoltura, in particolare per la gestione dell’acqua e dei pesticidi; soluzioni digitali per l’agricoltura di precisione atte a monitorare le produzioni agricole e la produzione correlata a processi al fine di migliorarne i rendimenti, la qualità del prodotto e ridurre gli sprechi.

In Trentino nel settore agrifood e agritech esiste un vero e proprio sistema coordinato tra enti di rilievo internazionale quali la Fondazione Edmund Mach, Fondazione Bruno Kessler, COSBI, CNR-IBAF, Università di Trento

Ricerca e Innovazione in Trentino: scopri tutti i protagonisti >>

  • Fenologia (sistemi di monitoraggio e trattamento)
  • Stime produttive (mappatura di coltivazioni e terreni)
  • Irrigazione di precisione
  • Sistemi di supporto alle decisioni
  • Controllo e gestione dei pascoli
  • Controllo degli animali selvatici (grandi carnivori)
  • Scenari climatici ad elevata risoluzione spaziale
  • Robot, rilevazione e controllo macchinari
  • COPERTURA RETE per trasmissione dati
  • ENERGY HARVESTING
  • RILEVAZIONE IMMAGINI
  • SISTEMI IOT AUTONOMI ED INTELLIGENTI 
  • DATA INTEGRATION
  • DATA STREAMING
  • DATA MODELIZATION 
  • DATA AUTOMATION
  • Algoritmi di Intelligenza Artificiale per la prevenzione e la gestione del rischio e sicurezza alimentare
  • Tecnologie per la TRACCIABILITA’